Approfondimenti e notizie

La riorganizzazione degli indirizzi: come coniugare chiarezza e flessibilità

La razionalizzazione dell’istruzione tecnica, grazie ai 2 settori e agli 11 indirizzi  che fanno riferimento ai settori produttivi di rilevanza nazionale, punta a dare stabilità al sistema senza irrigidire l’offerta formativa. Nei percorsi formativi, infatti, sono introdotte – accanto agli spazi di autonomia già a disposizione delle scuole – ampie quote di flessibilità per offrire risposte efficaci e mirate alle esigenze degli allievi, del territorio, del mondo del lavoro e delle professioni. In particolare, le quote di flessibilità – che si aggiungono alle quote di autonomia del 20% già possedute dagli istituti tecnici – sono il 30% nel secondo biennio e il 35% nel quinto anno. È prevista anche la possibilità, in relazione a specifiche e documentate esigenze del mondo del lavoro e delle professioni, di articolare in opzioni le aree di indirizzo. Ciò può verificarsi, tuttavia, nel quadro di criteri generali definiti a livello nazionale, onde evitare il rischio della frammentazione e disarticolazione dei percorsi formativi. 
Commenti



41 - lorenzo.cuomo2

Sono un docente di laboratorio di informatica industriale e leggendo le tabelle di confluenza delle classi concorso non comprendo come mai la nuova classe di concorso di C-11 Laboratori di Scienze e Tecnologie Elettriche ed Elettroniche siano incluse nell'insegnamento di laboratorio di tecnologie informatiche ed anche in diversi laboratori della futura specializzazione di Informatica e Telecomunicazioni. Come classe C-12 avremo sicuramente un soprannumero per i provenienti dall'informatica gestionale che sar di difficile "gestione". Inoltre, anche per quanto riguarda le corrispondenti classi di concorso teoriche, A-36 ed A-37, vengono "privilegiati" gli insegnanti di scienze e tecnologie elettriche ede elettroniche sia per l'insegnamento nel Liceo Scientifico (Informatica e sistemi automatici) sia nell'articolazione Telecomunicazioni della specializzazione Informatica e Telecomunicazioni. Concludo lamentando le modalit di attuazione della "riforma" che invece avrebbe richiesto maggiore tempo di discussione e di confronto. Il primo post del 13 Novembre. Non si poteva predisporre prima? A partire da settembre magari...Rilevo la scarsa considerazione nei confronti dei lavoratori, una pressocch inesistente capacit organizzativa ed una scarsa volont di comprensione della realt del mondo della scuola. Buon lavoro
commento del 24 Nov 2009, alle ore 17 26
42 - graziana.scapazzoni

Insegno matematica in un istituto tecnico per geometri, ovviamente trovo molto positivo l'aumento delle ore della mia materia nel triennio; per quanto riguarda invece l'insegnamento del disegno tecnico ritengo ,anche alla luce della continuit e della enorme valenza di tale disciplina,che i docenti abilitati nella attuale A016 possano continuare continuare ad insegnare nel biennio.
commento del 24 Nov 2009, alle ore 17 43
43 - graziana.scapazzoni

Insegno matematica in un istituto tecnico per geometri, ovviamente trovo molto positivo l'aumento delle ore della mia materia nel triennio; per quanto riguarda invece l'insegnamento del disegno tecnico ritengo ,anche alla luce della continuit e della enorme valenza di tale disciplina,che i docenti abilitati nella attuale A016 possano continuare ad insegnare nel biennio.
commento del 24 Nov 2009, alle ore 17 45
44 - anna.tedesco3

Chiss se qualcuno ci risponder, mi dispiacerebbe che parlassimo da soli. Vorrei che i nostri interlocutori fossero aperti al dialogo e sensibili alle reali esigenze della scuola. Anche le scienze giuridiche ed economiche concorrono alla formazione dei nostri giovani e perci dovrebbero essere prese maggiormente in considerazione. Qui sembra che si tenda ad eliminare il sapere giuridico. Speriamo di avere lumi in merito.
commento del 24 Nov 2009, alle ore 17 46
45 - francesco.barone

Premessa Lindirizzo del settore tecnologico denominato Informatica e telecomunicazioni costituisce uno dei possibili sbocchi per gli attuali ITC , ove siano presenti nellordinamento vigente corsi di indirizzo per Ragionieri Programmatori (e progetti di sperimentazione similari), secondo la tabella di confluenza in allegato D (pag.43 dello schema di regolamento). Considerato il piano di studi (quadro orario in allegato C, pag. 30), di tale indirizzo e settore non si riesce a capire quale sia il senso di questa confluenza , a meno che non si voglia intendere che una sezione degli ITC si trasformi di fatto in una scuola di altra natura ovvero che una sezione degli ITC (rappresentata da strutture, attrezzature e persone) resti di fatto inutilizzata. * * * Loggetto della modifica qui proposta fonda la sua ragion dessere sulla constatazione che, cos come un ragioniere non possa esplicare a pieno le sue funzioni senza avere competenza nellutilizzo di strumenti informatici, alla stessa stregua il tecnico di informatica non possa integrarsi nel tessuto organizzativo e gestionale di una qualsiasi azienda (pubblica o privata, profit o non profit) senza avere consapevolezza delle problematiche connesse alla gestione ed alle esigenze informative delle stesse aziende. In senso pi generale i mezzi tecnico-scientifici si devono costantemente confrontare con le risorse disponibili e con la convenienza del loro utilizzo. Pertanto si aprirebbe uno scenario di ragionieri semi analfabeti in informatica (dal momento che sono previste 2 ore di informatica solo nel primo biennio del settore Economico) o di tecnici informatici (totalmente) analfabeti in materia economico-gestionale. Cos stando le cose questo genere di figure professionali rappresenterebbero di certo un passo in dietro rispetto alle attuali figure del ragioniere-programmatore; si badi bene programmatore e non semplice dattilografo del computer o banale internauta. Si vorrebbe pertanto che questo indirizzo rappresentasse una terza opzione del settore economico con la seguente denominazione : Informatica e gestione dimpresa . Francesco Barone - Economia Aziendale - ITC Casarano (LE)
commento del 24 Nov 2009, alle ore 19 47

Pagine:  « 5 6 7 8 [9] 10 11 12 13  »