Approfondimenti e notizie

9/11/2009 - I nuovi Istituti Tecnici del settore tecnologico

Si è tenuto a Roma il 9 novembre 2009, presso l' Istituto tecnico industriale "Galileo Galilei", il Seminario nazionale relativo ai nuovi Istituti Tecnici del settore tecnologico.
Sono disponibili le presentazioni utilizzate nel corso degli interventi della sessione plenaria della mattina. A breve saranno disponibili anche gli audio-video degli interventi.


- Prof. Arduino Salatin, direttore dell'IPRASE Trentino (Istituto provinciale per la ricerca e la sperimentazione educativa): Presentazione dei risultati di apprendimento dell'area di istruzione generale
 
- Prof. Alberto Felice De Toni, preside della facoltà di ingegneria dell'Università di Udine: Presentazione dei risultati di apprendimento delle aree di indirizzo 
 
- Prof. Carlo Corridoni - Direzione generale per l'istruzione e la formazione tecnica superiore e per i rapporti con i sistemi formativi delle Regioni - MIUR: Presentazione dei risultati di apprendimento di meccanica, meccatronica ed energia 
 
- Prof. Pasquale Russo, esperto: Presentazione dei risultati di apprendimento di trasporti e logistica 
 
- Ing. Mario Fierli, esperto: Presentazione dei risultati di apprendimento di elettronica ed elettrotecnica 
 
- Prof. Claudio Demartini, Vice-rettore del Politecnico di Torino: Presentazione dei risultati di apprendimento di informatica e telecomunicazioni Presentazione dei risultati di apprendimento di informatica e telecomunicazioni 
 
- Prof.ssa Rossella Mengucci - Direzione generale per l'istruzione e la formazione tecnica superiore e per i rapporti con i sistemi formativi delle Regioni -MIUR: Presentazione dei risultati di apprendimento di grafica e comunicazione 
 
- Prof. Giuseppe Valitutti, docente di Didattica delle scienze naturali presso la Facoltà di Scienze della formazione primaria dell'Università di Urbino: Presentazione dei risultati di apprendimento di chimica, materiali e biotecnologie 
 
- Prof. Franco Rigola, Dirigente scolastico I.T.I. "Sella" di Biella: Presentazione dei risultati di apprendimento sistema moda 
 
- Prof. Pasquale Russo: Presentazione dei risultati di apprendimento di agraria e agroindustria 
 
- Prof. Arturo Campanella, dirigente scolastico I.T.I. "Malignani" di Udine: Presentazione dei risultati di apprendimento di costruzione, ambiente e territorio 

Commenti



236 - mariadomenica.micciche

L'intervento di Max Bruschi della regia (forum liceo scientifico) mi sembra quanto mai intelligente. Spero che le Commissioni facciano tesoro di questi suggerimenti Intervento Max Bruschi Mi sembra opportuno dare una risposta rispetto a bozze non ufficiali circolate attraverso la rete. Come vedete, c' una lettera (se non sbaglio la b): si tratta di UNA TRA LE bozze di lavoro, diffusa in maniera scorretta. I quadri orari definitivi saranno diffusi attraverso questo sito nel momento in cui, appunto, saranno definitivi. Rispondo, supplicandolo, ancora una volta, di tempestare di copia e incolla tutto il forum, a Borrielli. Il problema non la "chimica ai chimici" (come dire, la storia agli storici, la geografia ai geografi, la filosofia ai filosofi... e non che si tratti di materie meno impegnative), ma di insegnare "per bene" i fondamentali elementi di chimica (a parte alcuni specifici percorsi, come la "chimica dei materiali" per parecchi indirizzi degli artistici). La chiusura in una cittadella non produce grandi risultati didattici, ma classi di concorso. Se dovessi fare una scelta, punterei sulla formazione iniziale dei docenti in scienze naturali e sull'aggiornamento professionale dei docenti in servizio. In Lombadia, ad esempio, sono state compiute eccellenti iniziative.
commento del 20 Jan 2010, alle ore 16 41
237 - marialucia.demasi

La commissione Cultura della Camera sta cercando di far passare alcune modifiche ai regolamenti della riforma tra le quali quella di cambiare il nome dello scientifico tecnologico in informatico per evitare sovrapposizioni con un indirizzo presente nei tecnici. Come si pu con solo 3 ore di Informatica nei Licei affibiare l'appellativo di Informatico? Ancora una volta si sta cercando di creare confusione usurpando il titolo di Informatico al Tecnico Informatico cos come stato per anni tra Informatica industriale e il Liceo scientifico informatico. Perche non dare l'appellativo di Informatico allo scientifico tecnologico dei tecnici?
commento del 20 Jan 2010, alle ore 18 01
238 - enrico maranzana

Una profonda contraddizione vizia il regolamento di riordino della scuola secondaria di secondo grado, incongruenza che si osserva incrociando lenunciazione delle finalit con lorganizzazione del servizio. La caratterizzazione della vita scolastica definita 1) nella relazione illustrativa del ministero che elenca alcuni elementi chiave della riforma tra cui la possibilit delle istituzioni scolastiche di modellare la propria autonoma proposta culturale attraverso il Piano dellofferta formativa, lutilizzo consapevole degli strumenti di autonomia progettuale, affermazione che richiama il fondamento dellautonomia chesi sostanzia nella progettazione e nella realizzazione di interventi di educazione, formazione e istruzione mirati allo sviluppo della persona umana; 2) nei profili dello studente che elencano le competenze generali che gli studenti saper praticare al termine del corso di studi. Si tratta di una visione che sconvolge lattuale prassi scolastica e attribuisce alle scuole la responsabilit didentificare e di coordinare le risorse per portare gli studenti al successo. La natura del problema comporterebbe lesistenza di ampi gradi di libert: libert di individuare gli strumenti culturali idonei, libert di intrecciarli e formalizzare in tal modo occasioni dapprendimento, libert di utilizzare le risorse umane per massimizzare lefficacia del servizio. La bozza di regolamento, invece, non percepisce che le nuove finalit richiedono lunitariet del servizio di cui linterdipendenza degli insegnamenti ne la chiave di volta.
commento del 20 Jan 2010, alle ore 18 50
239 - michele.borrielli

Ricordo a tutti che il parere della Commissione Istruzione della Camera consultivo; oltretutto tutta lopposizione ha votato contro, anche lUDC, quindi non mi pare un parere n trasversale n condiviso, e dal quale mi pare evidente emergano accanto ad aspetti positivi, alcune anche macroscopiche superficialit, ritengo frutto di dinamiche politiche che non mi sono chiare; superficialit che per la Storia non potr perdonare ai decisori finali. Mi auguro pertanto che al Consiglio dei Ministri vengano presentate bozze definitive dalle quali escano Istituti tecnici all'altezza di un Paese non arretrato dal punto di vista scientifico e tecnologico. Ricordo pertanto ai "decisori" che, nonostante le indicazioni dellOCSE ( La riduzione delle ore di insegnamento deve (...)evitare le ore relative alle discipline delle aree matematico-scientifico-tecnologiche), nei trienni finali, in particolare per lindirizzo chimico si ha un taglio di oltre tra il 20 ed il 50% a seconda delle articolazioni, delle ore delle discipline chimiche ed impiantistiche chimiche di indirizzo, con la scomparsa della chimica fisica e lincomprensibile aumento delle ore di Italiano del 15%. Conseguenza: futuri periti chimici di tutte le articolazioni con competenze molto minori degli attuali; inoltre tra le opzioni dellindirizzo chimico, eliminare gli irrinunciabili contenuti chimici o contenuti impiantistici chimici, compresi quelli applicati alle biotecnologie, dalle opzioni chimico-biologiche, nella pratica non sarebbe realizzabile in assenza del docente chimico, in quanto i laureati in scienze naturali o biologiche non hanno mai sostenuto esami impiantistici). Come se ci non bastasse, nei bienni iniziali, le ore delle discipline scientifiche subiscono un taglio che arriva al 50-75%: ad esempio, 2 sole ore di chimica nell'intero quinquennio tecnico economico e nei professionali, insufficienti per il necessario laboratorio.
commento del 21 Jan 2010, alle ore 09 27
240 - stefano.marconato

Sottoscrivo completamente l'intervento dei Proff. Dereani e Pellizzoni.
commento del 21 Jan 2010, alle ore 13 03

Pagine:  « 44 45 46 47 [48] 49 50  »