Approfondimenti e notizie

8/2/2010 - Chiarimenti ufficiali ANSAS

In riferimento alle proteste mosse da alcuni organi d’informazione consistenti, sostanzialmente, nel lamentare la chiusura da parte dell’ANSAS dello spazio creato nel sito e dedicato ai commenti di insegnanti ed operatori scolastici in merito alla riforma dell’istruzione secondaria di secondo grado, si precisa quanto segue:
1.    lo spazio dedicato era funzionale alla raccolta di opinioni e riflessioni provenienti dalla base, allo scopo di raccogliere suggerimenti e proposte finalizzate al miglioramento dei Regolamenti che sarebbero andati in approvazione.  Molti suggerimenti sono stati accolti ed alcuni insegnanti, autori di proposte interessanti, sono stati chiamati a collaborare nei gruppi che hanno operato a livello ministeriale.
2.    in seguito all’approvazione dei Regolamenti avvenuta lo scorso 4 febbraio da parte del Consiglio dei Ministri, la funzione dello spazio nel nostro sito (ripeto: creato per avanzare suggerimenti e proposte) è venuta naturalmente a cessare. E’ sembrato inutile e ingannevole lasciare uno spazio a proposte delle quali non si sarebbe più potuto tenere conto.
3.    L'oscuramento, del tutto momentaneo, dello spazio è stato causato da motivi tecnici (la chiusura dei commenti alla prima stesura del Regolamento ha erroneamente bloccato, per un errore nella programmazione, la pubblicazione del dibattito già svolto). I commenti prodotti sono stati ripristinati visibili in sola lettura.
4.    D’ora in avanti i siti dell’ANSAS sui Nuovi licei, Nuovi tecnici e Nuovi professionali, saranno dedicati alla illustrazione puntuale delle innovazioni introdotte dalla Riforma.

Il direttore Generale ANSAS
Massimo Radiciotti